L’INQUINAMENTO INDOOR

 

De Tilla M., Militerni L., L'inquinamento indoor. Aspetti architettonici, bio-giuridici e medico-scientifici dell'abitare, Goldmann I. (a cura di), Sostenibilità architettonica e ambientale. Le basi del concetto di sostenibilità di uno spazio, Goldmann I., Redaelli E., Cerveglieri G. (a cura di), Architettura, bioarchitettura e medicina. Dove si generano in architettura le problematiche conseguenti all’inquinamento indoor e come si risolvono con la bioarchitettura, Milano, UTET Giuridica, 2019.

COMPRA QUI 

Questo libro, curato dalla Fondazione Umberto Veronesi è stato scritto in collaborazione con Goldmann&Partners, che ha steso il proprio contributo con il supporto dei protocolli interni di IRCAS (International Research Center for Applied Sustainability) per la verifica del livello di salubrità degli ambienti abitati. Un testo che con rigore scientifico e intellettuale porta all’attenzione dell’opinione pubblica il tema dell’inquinamento indoor nelle sue più importanti declinazioni. Fra le tante sfide che la scienza oggi è chiamata ad affrontare infatti, ve n'è una particolarmente urgente e ancora sottovalutata: la ricerca in tema ambientale riguardante le misure di prevenzione e di contrasto all'inquinamento dell'aria prodotto non solo dagli apporti esterni, ma anche e soprattutto dal carico tossico di accumulo che si genera negli interni a causa di arredi e materiali da finitura. Il tema dell’Inquinamento Indoor è trattato sotto tre punti di vista fondamentali: l’architettura e i suoi errori che portano ad un carico tossico pericoloso in ambiente chiuso, la medicina e le malattie croniche e letali che a causa dei suddetti errori si producono, e le norme legislative spesso arretrate che ancora oggi consentono che tali danni vengano prodotti nelle progettazioni architettoniche e impiantistiche.

 

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok